Straddle

Scritto il alle 8:52 da Bruno N

Continuiamo la breve parte didattica affrontando in modo essenziale la costruzione teorica di uno straddle.
Chi compra questa strategia ha una visione rialzista della volatilità del mercato,chi la vende ha una visione ribassista.
In questa strategia ha poca importanza la direzionalità del mercato, è fondamentale che il mercato si muova incisivamente o al ribasso o al rialzo.
L’acquista della strategia si realizza comprando una call e una put, la vendita vendendole entrambe.
Tutte le opzioni hanno la medesima scadenza e strike. In altri termini, si compra una put a 100 e si compra una call a strike 100.
Si consideri che l’acquisto della strategia può essere molto oneroso se la volatilità del mercato è già alta.
Vi riportiamo, qui di sotto, il pay off della strategia acquistata.

Qui di seguito, il pay off della strategia venduta.

Tale strategia è sensibile al passare del tempo, visto che si comprano due opzioni.
Pertanto, se non si verificano movimenti di mercato tali da sfruttare l’effetto gamma e vega, si assisterà ad una rapida perdita di valore della strategia.
È possibile applicare alla strategia anche una direzionalità di mercato. Lo strike dell’opzioni comprate può essere posto al di sopra e al di sotto dell’At the money, in modo da poter sfruttare un effetto smile che premi opzioni con strike bassi o alti.
Inoltre, è possibile smontare la strategia, vendendo la put o la call, seguendo eventuali movimenti di mercato.
Nel caso di uno straddle comprato la perdita massima è data dal premio pagato ed il profitto massimo è teoricamente illimitato.
Nel caso di uno straddle venduto la venduto il guadagno massimo è dato dal premio incassato e la perdita massima è teoricamente illimitata.
Di seguito il valore della posizione in long straddle al variare della volatilità.

In sostanza, chi compra la strategia è convinto di un sostanziale aumento della volatilità del mercato e forti oscillazioni di prezzo.
Il rischio della strategia è insito nei movimenti di mercato insufficienti a compensare il time decay della strategia.
Viceversa chi vende la strategia è convinto di una sostanziale diminuzione della volatilità del mercato e brevi oscillazioni di prezzo.
Il rischio in questo caso è insito nella eccessiva ampiezza dei movimenti del mercato che azzerano completamente il vantaggio del time decay.
Per approfondimenti swindletrating.it o [email protected]
Fonte norisk.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il 4 novembre l’indice italiano ha rotto in gap up il liv
Il Trattamento di Fine Rapporto è una forma di retribuzione differita, liquidata al momento della c
Come scritto ieri ormai è palese che la guerra commerciale è diventato un campo di battaglia d
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Pensando ai momenti di passaggio della vita, in cui si è realizzato un progetto o si è presa u
Al via la call for startup “Digital HR: Innovare per crescere”, lanciata da Eni in collabora
Ftse Mib: l'indice italiano prosegue la fase correttiva con primo target 23.000 punti. In caso di br
Uno non fa in tempo neanche a preparare l'outlook 2020, con la famosa "PROFEZIA" che subito arri
La guerra commerciale è diventato un tormentone, e i mercati quasi sono assuefatti ai suoi alti
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u