NASDAQ 100 – UN TITOLO SOTTO LA LENTE

Scritto il alle 10:27 da Bruno Nappini

25 GENNAIO 2024

NASDAQ 100

Lettura grafica e analisi monetaria relativa alla scadenza Trimestrale Marzo 2024

 

Il grafico giornaliero dei prezzi ci mostra l’imponente salita di questo sottostante che, dai minimi di fine ottobre, rompendo costantemente ed in modo verticale tutte le precedenti aree di resistenza, è arrivato a nuovi massimi assoluti esattamente nella giornata di ieri.

Riferimenti grafici al rialzo non ce ne sono e le uniche aree di rilievo le possiamo visualizzare solo nei primi livelli di supporto e pull back posizionati a 17154 e 16328.

Il nostro Trading System Mc4, dopo un breve laterale in cui si è messo Flat, è rientrato Long da area 17200.

L’oscillatore di rischio è tutt’ora in tendenza positiva e sopra il proprio asse dello zero.

 

 

 

ANALISI MONETARIA 

Il 70% degli scambi sui mercati finanziari viene effettuato da Algoritmi

Nel mercato delle opzioni e dei derivati gli algoritmi operano spesso in modo univoco in quanto concepiti con i medesimi input e gestiscono meccanicamente il rischio gamma di migliaia di contratti a mercato.

L’approccio monetario è basato sull’assunto per cui il mercato delle opzioni e dei derivati in genere influenza in modo sostanziale l’andamento del prezzo del sottostante, e non viceversa. Secondo questo approccio, il prezzo è semplicemente una derivata, il prezzo cioè è la manifestazione dei movimenti del denaro nel mercato. Spesso il prezzo, per l’effetto combinato delle azioni di copertura e ricopertura, si allontana molto dal proprio Fair Value. Con l’Analisi Monetaria si individuano con precisione i Trigger operativi di queste fasi di mercato.

 

 

OPEN INTEREST TOTALI MARZO

Il grafico dei Totali Open Interest della scadenza Marzo ci restituisce una fotografia in cui si vede chiaramente come le tantissime call posizionate prima a 16000, a 16500, poi a 17000 e 17500, sono state tutte oggetto di forte ricopertura.

Attualmente il prezzo si trova in mezzo a due livelli molto importanti. Il primo, supportivo è esattamente in area 17500 ed il secondo, composto solo da Call nette, si trova a 18000. Ampliando la visuale, altri riferimenti monetari sono rappresentati dall’imponente strike di call posto a 18500 e dall’altrettanto imponente area di ricopertura posizionata a 17000 e che ha visto entrare, oltre che contratti put, anche tantissimi contratti future che hanno autoalimentato lo squeeze da ricopertura delle posizioni Call corte di Gamma.

 

 

ISTOGRAMMA DEI FUTURE E DIFFERENZIALE OPZIONI

I seguenti grafici fanno riferimento agli ultimi 21 giorni di scambi.

E’ evidente dal grafico che, come il prezzo ha rotto Va+40 a strike 17000 dove era posizionato il 40% di call corte di gamma, la componente future ha fatto il suo ingresso segnando picchi in aumento del 5% che hanno di fatto autoalimentato il forte trend rialzista.

Il sistema Mc4 segnala che il primo livello di eccesso monetario si trova esattamente a 18200 dove sono posizionate oltre l’80% di call.

In tutti i casi, visto che la benzina del mercato è rappresentata solo ed esclusivamente dagli strumenti lineari come i future o le azioni che compongono un indice, sarà difficile assistere ad un ritracciamento dei prezzi fino a che insisterà questa forte richiesta di copertura delle posizioni a rischio gamma. Solo un alleggerimento di questi strumenti per le normali prese di profitto che avvengono sempre su tutti i mercati, potrà far riprendere un pò di respiro alla incredibile corsa dei prezzi.

 

 

 

ANALISI DELLA VOLATILITA’ IMPLICITA E DEL RANGE PREZZATO DAL MERCATO DELLE OPZIONI

 

DIFFERENZIALE DI VOLATILITA’ IMPLICITA

Questo è il grafico del differenziale di volatilità implicita prezzato dal mercato delle opzioni sulle quattro scadenze trimestrali. Come riferimento prende i dati del 9 gennaio e li rapporto a quelli odierni.

Si vede molto bene che la volatilità implicita prezzata su questo mercato sia in sensibile aumento. Addirittura sulle prime due trimestrali, Marzo e Giugno, è anche in evidente asimmetria positiva sul lato Otm della chain.

Questo sta ad indicare di come il mercato stia lavorando queste opzioni in funzione assicurativa premendo principalmente il tasto ask del book. Infatti è nella norma di un mercato in fase rialzista comprare il sottostante e coprirsi comprando put Otm.

 

 

 

DELTA/PRICE RATIO

Ribaltando la volatilità prezzata sul premio delle opzioni anche il Delta/Price ci conferma comunque un calo della componente premio delle opzioni, ma non così marcata fra i vari strike se non con l’eccezione della scadenza Marzo dove il maggior decadimento di premio è avvenuto esattamente in area 16000.

 

 

 

DEVIAZIONI STANDARD E RANGE DI VOLATILITA’

La volatilità prezzata ci permette inoltre di calcolare quali sono i livelli di speranza matematica elaborati dallo specialistico mercato delle opzioni utilizzando le semplici Deviazioni Standard che, con prezzo Vwap a 17618, volatilità Risk Reversal Put a 15.89% e Call a 13.94%, prezzano un range per ogni Ds+1 rialzista ad 388punti ed ogni Ds-1 ribassista a 341 punti.

 

 

 

STRATEGIA DEL MERCATO

Dalla lettura dei posizionamenti monetari dello specialistico mercato delle opzioni e dei derivati risulta ancora esserci forza su questo mercato anche se sembra che, temporaneamente, il mercato abbia trovato un’area di respiro dove riprendere fiato.

In tutti i casi la strategia disegnata è simile ad un Iron Condor asimmetrico con maggior rischio sul lato sinistro e che trae vantaggio da movimenti di prezzo non particolarmente profondi e da un calo ulteriore della volatilità.

 

FONTE: www.sunnymoney.it

Nessun commento Commenta

Oggi, terzo venerdì del mese, è giornata di scadenze tecniche. Scadranno le opzioni su azioni, le
Viviamo davvero in un mondo di matti, basta guardare alla reazione isterica dei profeti dell'inf
Mentre a Francoforte si discute sul sesso degli angeli, sull'inflazione che sta per sparire come
Guest post: Trading Room #510. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura chiara ed evidente. La l
C'è davvero da mettersi le mani nei capelli a pensare che le sorti dell'America sono un mano a
Continua la tendenza rialzista dei mercati azionari ma occhio alla decorrelazione quanto mai normale
  Abbiamo visto come è affascinante osservare la storia che ama fare la rima... http
8 febbraio 2024 UNICREDIT Lettura grafica e analisi dei posizionamenti monetaria relativi alla sca
Oggi è il giorno del compleanno del nostro Charles, si Charles Dickens. Ora, quello che voglio
Ci mancava solo che un banchiere centrale si dedicasse al gossip, 60 minuti di domande e rispost