OPZIONI E FUTURE 21 GENNAIO

Scritto il alle 7:52 da Bruno Nappini

OPZIONI E FUTURE 21 GENNAIO

Pessime chiusure e mercati trascinati al ribasso dallo squeeze da ricopertura in atto su S&P500 e reso ancora più forte dal fatto che oggi sarà giornata di settlement dove scadranno le opzioni Gennaio.

Come avevamo visto nei giorni passati, la rottura dei due livelli monetari, 4600 e 4500, avrebbe provocato la movimentazione dei future a ricopertura da parte degli operatori che, ovviamente, a poche ore dalla scadenza mensile, non potevano non effettuare.

Quindi, se sugli altri sottostanti, i livelli monetari su Va+0 sembrano aver tenuto e la componente future di fatto è diminuita. Su S&P500 i prezzi sono invece arrivati a rompere Ds-1 e ad appoggiarsi su Va-40 provocando un forte aumento della componente future.

Tutto questo dovrebbe provocare un veloce innalzamento delle volatilità implicite, in particolar modo sulle scadenze più ravvicinate, ma che andranno a far sentire il loro peso sui portafogli vega negativi.

Sul Ftsemib chiusure di put a strike 27500, nuove aperture deep otm a strike 22500 e call sia sopra che sotto al prezzo. Future in diminuzione.

Sul Dax aumenta la componente put su tutta la chain delle opzioni da strike 15600 a strike 13800. Call a partire da strike 16600 e future in diminuzione.

Su Eurostoxx50 chiusura di call a strike 4250 e nuove aperture di put sul lontano strike 3950. Nuove call a 4400 e future in diminuzione.

Su S&P500 è ben visibile il netto aumento dei future, la chiusura di put a strike 4700, le ricoperture in area 4550 e le tante call posizionate tra 4700 e 5000. Poche put sotto al prezzo che sembrano esser frutto di veloci rollover interni.

Nessun commento Commenta

Giornata di lunedì caratterizzata da lievi rialzi che hanno permesso, come vedremo nel dettaglio, f
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ftse Mib. Nonostante l'apertura negativa di oggi, il quadro tecnico di breve periodo rimane comunque
Il quadro del CFTC di Chicago continua ad illustrare uno scenario molto legato agli eventi geopo
Venerdì i mercati americani hanno messo la testa dentro la gola dell'orso, andata e ritorno con
Bear market? Oltre al mercato orso guardiamo agli effetti sui mutui immobiliari e ipotecari USA.
Chiusura di settimana contraddistinta da prezzi che prima sono scesi rapidamente ed hanno lambito ar
Analisi Tecnica Dopo l'abbuffata di settimama scora il nostrano si prende una pausa di riflession
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 23 - 27 Maggio 2022
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 23 - 27 Maggio 2022