OPEN INTEREST 26 LUGLIO

Scritto il alle 8:51 da Bruno Nappini

Anche su questo ennesimo massimo i trigger operativi sono sempre gli stessi: aumento di put dietro al prezzo e, nel caso dell’America aumento anche della componente future e, nel caso dell’Europa, alleggerimento della componente future, essendo, i relativi sottostanti, su differenti aree di prezzo. L’unica variabile realmente inconsueta è che raramente si è assistito a rimbalzi così poderosi con questi continui aumenti delle volatilità implicita sul mercato delle opzioni.

Su Eurostoxx50 ricopertura di area 4100, nuove call a 4150 e nuove put su strike otm.

Sul Ftsemib chiusura di call a strike 25500, apertura di put a partire da strike 24750 e area di ricopertura a 25250.

Sul Dax si assiste solo a nuovi ingressi di put su strike 15500 ed in area 14900. Future in calo.

Infine su S&P500 dove continua inarrestabile l’aumento della componente future sostenuta dal continuo ingresso di put dietro al prezzo. Chiusura di call itm ed area di ricopertura a 4400.

Analisi, formazione e operatività in opzioni su https://www.sunnymoney.it/

Nessun commento Commenta

Fino a qualche giorno fa Evergrande era per molti la più sconosciuta società del pianeta. In r
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano
Ieri sono uscite le vendite al  dettaglio in America, tutto come previsto un mese fa, quando ab
Signori, siamo di fronte ad un problema. Impercettibile, perché stiamo parlando di un qualcosa
Il ribasso del titolo Enel ha messo in apprensione più di un operatore. Enel, insieme alle sue cont
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Potrei parlarvi dell’inflazione USA che è stata meno elevata del previsto. Il che va a confer
Analisi dei posizionamenti monetari totali e parziali sulla trimestrale Dicembre di Eurostoxx50.
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pierpaolo Scandurra, Amministratore Delegato di Certif