Money Chart 7 Settembre

Scritto il alle 9:31 da Bruno Nappini

Queste le movimentazioni monetarie su future ed opzioni.
Sul Dax, dopo il tentativo, andato a vuoto, di rottura di VA+40 si assiste ad una sostanziale chiusura della componente future. Sulle opzioni vengono rinforzate call a strike 13200 e chiuse 1100 put a strike 12900.
Stessa cosa su Eurostoxx dove la componente future vede un discreto calo a cui fa seguito una chiusura di call a strike 3450 e di put a strike 3200 e 3000. Nuove aperture di put a strike 3225 e di call a strike 3500.
FtseMib in controtendenza con aumento ulteriore della componente future ed apertura sia di put che di call a ridosso del prezzo.
Infine S&P che vede chiudere con forza molti dei future che avevano sostenuto il rialzo e contemporaneamente si assiste a chiusure diffuse di put e conseguenti rollaggi su nuovi strike.

Ore 9.30
Volumi di apertura, distribuzioni dei prezzi, volatilità attesa e livelli operativi di probabilità.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.0/10 (1 vote cast)
Money Chart 7 Settembre, 7.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Aumentano le curve dei contagi, si avvicina la data delle elezioni, ma i mercati reagiscono in mod
In una confusionaria campagna elettorale, condizionata sicuramente dal Covid-19 ma anche dalla p
Sommiamo ai già spesi 10 miliardi di Euro per salvare Alitalia dai precedenti sicuri fallimenti,
Ftse Mib. Dal punto di vista grafico, l’indice italiano è inserito da alcuni mesi in una fase la
Interessante fare un update, utilizzando i dati di Lipper per fare il punto su come si stanno m
Mercati particolarmente complicati e movimentazioni monetarie spesso contradditorie. Sulle Mibo s
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Quando bitcoin fa dei movimenti troppo violenti, come quelle degli ultimi giorni (+12% negli ult
Ftse Mib: apertura debole per il paniere italiano che si riporta sotto 19.000 punti. I livelli da mo
Non è che ci sia molto da raccontare in questi giorni, sono sempre le solite cose, nel delirio