Money Chart 26 Agosto

Scritto il alle 8:24 da Bruno Nappini

Su tutti i sottostanti si assiste al consolidamento ed al rafforzamento degli attuali posizionamenti.
Sul Dax segnaliamo una lieve diminuzione della componente che fa il paio con la chiusura di posizioni call a strike 13200. Put sempre in maggioranza a sostegno del trend a partire da area 12700.
Su Eurostoxx prosegue, in controtendenza con gli altri sottostanti, la marcata flessione della componente future. Di contro si assiste al notevole aumento di put a strike 3100 e 3000. Le prime call nette si iniziano a vedere in area 3450.
Sulle Mibo invece continua la pressione dei future che per la settima seduta consecutiva fanno segnare numeri crescenti. Anche le put la fanno da padrone sugli strike 19500 e 18000. Sul lato call pochi contratti e su strike 20750 e 21750.
Infine S&P che vede anch’esso aumentare nuovamente la componente future e confermare i supporti con nuovi importanti posizionamenti di put a partire da strike 3400. Poche call sopra il prezzo a conferma che, nonostante i prezzi abbiano corso molto, sono ancora pochi gli operatori che intendono posizionarsi con convinzione al ribasso.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Aumentano le curve dei contagi, si avvicina la data delle elezioni, ma i mercati reagiscono in mod
In una confusionaria campagna elettorale, condizionata sicuramente dal Covid-19 ma anche dalla p
Sommiamo ai già spesi 10 miliardi di Euro per salvare Alitalia dai precedenti sicuri fallimenti,
Ftse Mib. Dal punto di vista grafico, l’indice italiano è inserito da alcuni mesi in una fase la
Interessante fare un update, utilizzando i dati di Lipper per fare il punto su come si stanno m
Mercati particolarmente complicati e movimentazioni monetarie spesso contradditorie. Sulle Mibo s
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Quando bitcoin fa dei movimenti troppo violenti, come quelle degli ultimi giorni (+12% negli ult
Ftse Mib: apertura debole per il paniere italiano che si riporta sotto 19.000 punti. I livelli da mo
Non è che ci sia molto da raccontare in questi giorni, sono sempre le solite cose, nel delirio