Money Chart 18 Settembre

Scritto il alle 8:21 da Bruno Nappini

Oggi scadranno tutte le opzioni ed i futures del mese Settembre. Alle 9,00 scadranno le opzioni Mibo, alle 12 le opzioni dello Stoxx50, alle 13 le Odax ed infine in serata le opzioni sul Cme.

Andiamo quindi a visualizzare le movimentazioni monetarie alla vigilia della giornata delle “Tre Streghe”.

Su Eurostoxx gran lavoro sul lato put con nuovi ingressi diffusi a partire da strike 2700 a strike 3250. Tanti nuovi ingressi di call a strike 3450. Area di vuoto tra 3250 e 3450 dove i pochi contratti di put e call si compensano a vicenda.

I posizionamenti totali ci consegnano una mappa monetaria dove l’area neutrale si trova tra 3100 e 3400 mentre le aree di ipercoperto sono a 2550 e 3550 ed il put/call ratio è pari ad 1,64.

Ovviamente per chi conosce bene questi trigger operativi, spiegati nei video relativi al metodo MC4, sarà necessario preparare un piano operativo coerente con quanto accade alle movimentazioni monetarie ed ai prezzi nel durante.

Le movimentazioni sul Dax denotano una maggiore attività su call e put otm con nuovi ingressi a partire da strike 12300 e nuove call a strike 14000. Piccole movimentazioni in area 13000/13250 con put e call.

I posizionamenti totali ci rimandano una immagine dove a farla da padrone solo le oltre ventimila call a strike 12000 che appiattiscono tutto il resto dei posizionamenti.

La mappa del denaro elaborata con i cumulati della distribuzione ci segnala un’area di indifferenza tra 12500 e 13500 e due aree di ipercoperto a 11500 e 14500 ed un put/call ratio altissimo pari a 1.91.

Sulle Mibo ad esser lavorati sono stati esclusivamente due strike. Put a 20000 e call a 21500. Per il resto non ci sono movimentazioni da segnalare.

I totali ci riportano un’area di neutralità tra 19000 e 21000 e due aree di ipercoperto a 17000 e 22000 con p/c ratio a 1.37

Infine S&P 500 che vede aumentare notevolmente gli ingressi della componente put a partire da strike 3300 fino ai lontani livelli 2700 e contemporaneamente segnaliamo la chiusura di call a strike 3400 con nuove aperture crescenti a partire da 3450 fino a strike 3600.

Il totale ci mostra il bilanciamento della mappa monetaria. Area di indifferenza tra 2900 e 3150 ed aree di ipercoperto a 2200 e 3700 con un put/call ratio di 1.40

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Aumentano le curve dei contagi, si avvicina la data delle elezioni, ma i mercati reagiscono in mod
In una confusionaria campagna elettorale, condizionata sicuramente dal Covid-19 ma anche dalla p
Sommiamo ai già spesi 10 miliardi di Euro per salvare Alitalia dai precedenti sicuri fallimenti,
Ftse Mib. Dal punto di vista grafico, l’indice italiano è inserito da alcuni mesi in una fase la
Interessante fare un update, utilizzando i dati di Lipper per fare il punto su come si stanno m
Mercati particolarmente complicati e movimentazioni monetarie spesso contradditorie. Sulle Mibo s
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Quando bitcoin fa dei movimenti troppo violenti, come quelle degli ultimi giorni (+12% negli ult
Ftse Mib: apertura debole per il paniere italiano che si riporta sotto 19.000 punti. I livelli da mo
Non è che ci sia molto da raccontare in questi giorni, sono sempre le solite cose, nel delirio