GOLD

Scritto il alle 11:48 da Roberto Semprini

Rottura ribassista del Gold dopo l’estenuante periodo di lateralizzazione dei prezzi evidenziata nel rettangolo sul grafico. I prossimi livelli di supporto sono evidenziati in blu nella perte destra del grafico e rappresentano dei probabili/possibili potenziali target di questo ribasso. L’area 1080 è stata  raggiunta nella notte di domenica in spike ( che solitamente vengono ripercorsi dai prezzi  ) e 1050 sono i primi supporti fondamentali da mantenere in un ottica di trading anche veloce per accumulare posizioni long per il consueto pull back dei prezzi ai livelli di rottura della congestione. gold

Nessun commento Commenta

L'immagine qui sopra risale all'anno 2017, la copertina di un lavoro commissionato da una import
Mercati sempre ricchi di sorprese con prezzi che aprono sopra ai massimi relativi e che poi ripiegan
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Guest post: Trading Room #446. Il minimo di settimana è pari al minimo di marzo. Un possibile sup
Quante volte sui blog e sui vari siti di finanza si parla del cigno nero, uno scenario apocalitt
Giornata di ieri assolutamente piatta e priva di qualsiasi spunto operativo, sia a livello di prezzi
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Il quadro del CFTC di Chicago ci riporta uno scenario dove le mani forti, continuano a provare a
Ftse Mib. Il trend rimane fortemente ribassista con il mercato orso che sta progredendo la sua avan
Mentre in America si festeggia l'Indipendenza e in Francia ( tra una decina di giorni) è festa