Eurostoxx analisi grafica

Scritto il alle 13:39 da Roberto Semprini

Continua la fase laterale rialzista sull’indice. Dopo una fase di accumulazione evidenziate nel grafico l’indice è partito al rialzo ( come sempre in queste situazioni di lateralità quando si rompe uno dei due estremi della congestione) sostenuto sempre dalla forte immissione di denaro fatta con il QE della BCE. Il raggiungimento dei target principali della congestione, l’avvicendarsi delle notizie negative sulla questione greca hanno portato gli operatori a prendere beneficio dopo una lunga corsa. Le prese di profitto si sono fermate proprio su livelli precisi quasi per la paura da parte degli operatori di inficiare il quadro grafico precostituito. La news di ieri della sostituzione del ministro greco Varoufakis con un nuovo gruppo di interlocutori con i patner europei ha portato nuova positività sui mercati , complice anche l’avvicinamento ( come indicato nell’articolo di ieri  ) dell’indice Nasdaq in prossimità dei suoi massimi storici che ha trascinato pure lo SP500 ad aggiornare i suoi massimi storici assoluti. I principali livelli di supporto e di resistenza da monitorare per operazioni intraday o per mantenere o aprire posizioni sono evidenziati nei grafici allegati.martamarta 1

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Eurostoxx analisi grafica, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: al termine della scorsa settimana l’indice italiano ha raggiunto un nuovo massimo annuo
La scadenza opzioni gennaio ha visto gli indici azionari fermarsi su importanti posizionamenti di op
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Diventa naturale aspettare una fase correttiva dopo una corsa infinita che sembra non finire mai
Come si cambiano gli Euro in criptovalute ? E poi, una volta cambiati, si può fare l’operazione
Uno non fa in tempo nemmeno a scrivere che il denominatore di tutte le più grandi crisi della s
Una economia sostenibile in grado di tutelare l’ambiente, anche se più lenta, sarebbe priorit
Ricordiamo che domani 21 gennaio alle 17.00 ci sarà il webinar UniCredit con ospite Eugenio Sartore
Guest post: Trading Room #348. Continua la corsa per i mercati finanziari e anche per la borsa ita