Analisi Settimanale Mibo e Sentiment di Mercato

Scritto il alle 11:02 da Bruno N

Andiamo quest’oggi ad analizzare come si sono mossi gli operatori dello specialistico mercato delle opzioni Mibo nel corso di questa settimana e quali sono le loro aspettative future visto l’importante appuntamento che ci aspetta domenica 26 maggio con le votazione Europee.

Partiamo subito con la visualizzazione dei volumi di chiusura eseguiti sulla scadenza Giugno. Come è facile notare, a parte un doppio posizionamento in put e call deep itm con pari contratti, il grosso della movimentazione, nonostante i prezzi del sottostante salissero, sono state movimentate esclusivamente grossi quantitativi di call da strike 20500 a strike 21000.

Nel prossimo grafico andiamo a vedere se tutti questi volumi trattati nella giornata del 24 maggio si sono poi trasformati in Open Interest, ovvero, se gli operatori hanno lasciato a mercato il loro denaro su quegli strike di prezzo.
La visualizzazione lascia spazio a pochi dubbi visto il notevole aumento di opzioni Call a strike 20500 e 20750, 21250 e 21500 e la chiusura di opzioni Put a strike 21250.
Se utilizziamo il Put/Call Ratio come indicatore di sentiment, il valore di -0.06 che si ottiene è particolarmente negativo.
Importante in questo caso è la lettura dei future che sono rimasti in posizione. Come si vede dall’istogramma rosso, dopo il picco di contratti avuto nella giornata di lunedì, gli operatori hanno preferito alleggerire il rischio mercato chiudendo parte della componente future che passa da 143.485 contratti a 126.507 contratti.

Anche allargando il frame temporale e visualizzando come e dove è stato spostato il denaro nel corso della settimana balza subito agli occhi il notevole aumento di Call su quasi tutti gli strike che sono sopra i 20250 di prezzo sottostante e l’apertura di due solo piccoli livelli di put sul vicino strike 20000 e sul lontano strike 18000.
E’ interessante però notare come gli operatori siano riusciti a bilanciare il rischio, rimanendo perfettamente centrati sul crossover di put e call della ripartizione. Questo spiega anche il perchè della diminuzione dei future, che non sono stati necessari a coprire le put durante la discesa, poichè le stesse put sono state coperte da opzioni call di segno opposto.
Per tutta la settimana il sentiment di mercato è stato negativo visto che anche in questo caso il Put/Call Ratio risulta essere di 0,37.

Questa invece è la visualizzazione dei posizionamenti totali sulla scadenza Giugno.
Area di equibilibrio tra 20000 e 20500 dove si interseca preciso il crossover della ripartizione, grande pila di call su strike 22000 e Put/Call Ratio che anche in questo caso esprime un sentiment moderatamente negativo attestandosi al valore di 0,77

Iniziamo a questo punto a vedere dove il market maker sta prezzando gli eccessi di mercato. Per fare questo utilizzeremo le volatilità implicite delle opzioni otm che hanno solo valore temporale e il prezzo del vwap.
I primi due livelli di eccesso prezzati si trovano in un range giornaliero di circa 520 punti, ovvero tra 20095 e 20630 che corrisponde ad uno scostamento di 1,31%.
Gli altri due livelli di eccesso si trovano in un range settimanale di circa 1170 punti, ovvero tra 20950 e 19775 che corrisponde ad uno scostamento di 2,87%.
E’ importante ricordare che questi livelli rivestono una importanza particolare poichè, se toccati, costringeranno gli operatori a nuovi posizionamenti di portafoglio modificando gli assetti di mercato.

Per ultimo andiamo a visulizzare sulla chart giornaliera i relativi livelli orizzontali denominati Npd, che, oltre a rappresentare swing grafici, sono carichi di open interest, ovvero denaro messo a rischio mercato. Quando questi livelli vengono toccati si assiste spesso a forti movimenti causati dalle azioni e reazioni di ricopertura rese necessarie dalle mutate condizioni di mercato.

Per ogni informazione potete scrivere a [email protected]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Analisi Settimanale Mibo e Sentiment di Mercato, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Ftse Mib: l’indice italiano cerca di superare con poca convinzione area 20.500 punti, dove passa a
La notizia di ieri ha del clamoroso, incredibile, affascinante, la dimostrazione di come nella f
Sul mio blog avrete letto tanto tempo fa delle clausole CACs, quando nessuno le conosceva e ness
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I nonni sono da sempre la colonna portante di molte famiglie, fonte di un welfare spesso irrinun
Si conferma il quadro da "correzione politica", con un COT Report che mette in evidenza ancora g
  Sabato mattina bitcoin segnava un +5% sulle ultime 24 ore. Pur seguendo in modo margin
Ftse Mib: l’indice italiano cerca di superare con poca convinzione area 20.500 punti, dove passa a
Visto che mancano pochi giorni alle scadenze di future ed opzioni andiamo a vedere in quali aree di
Guest post: Trading Room #325. Buono il rimbalzo, il grafico FTSEMIB torna ad essere positivo anch