16 MARZO

Scritto il alle 8:16 da Bruno Nappini

Ad una manciata di giorni dalla chiusura del trimestre borsistico andiamo ad osservare come si stanno muovendo gli operatori in questo difficile mercato contraddistinto da altissima volatilità e movimenti di prezzo fuori dal comune.
Su tutti sottostanti europei, Idem ed Eurex, i cumulati volumetrici della passata seduta sono servizi esclusivamente per aumentare le posizioni di contratti future rimaste a mercato. Ricordo che in questa settimana la situazione si farà ancora più indecifrabile per effetto dei rollaggi dovuti alle scadenze tecniche.
Sulle Mibo i future sono passati da 145.808 a 149.997. Sul comparto opzioni gli operatori si stanno muovendo quasi esclusivamente sulla scadenza Aprile mentre su Marzo, dove gli strike sono arrivati al capolinea, si assiste solo a chiusure di put deep itm a strike 21500 ed apertura di posizioni call a strike 18000.
Sul Dax i future sono aumentati da 138.443 a 140.544 e sulla chain delle opzioni si registra un forte aumento di put a strike deep itm e chiusure di put atm. Nuovi ingressi sotto il prezzo solo a partire da strike 7600.
Anche sul Bund aumento della componente future ed nuove aperture di put a strike 173.00 ed in misura maggiore di call a strike 177.00 e 178.00.
Infine su S&P che vede diminuire la componente future ed aumentare sia put che call su strike otm a voler prezzare un range di tolleranza da qui a scadenza. Nuove put a partire da strike 2500 fino a strike 2400 e nuove call in area 2700. All’interno di questo range si registra un aumento di put e call un pò ovunque. Da rimarcare comunque che sono entrati nuovi contratti put deep itm a strike 2825 in chiara funzione di copertura.
Sulla funzione di ripartizione di tutti i sottostanti azionari siamo arrivati ben oltre il 90% di put itm. La negatività dovuta alle repentine ricoperture di queste posizioni in difficoltà è ben visibile dall’aumento dei future e delle put deep itm. Tutto questo dovrebbe portare nuovi aumenti di volatilità implicite e le solite forti escursioni dei prezzi da un livello ad un altro fino a che non verrà trovata, se il mercato ci riuscirà, una nuova area di equilibrio considerando che fra quattro giorni tutti i derivati scadranno.
Le analisi proseguono su: swindletrading.weebly.com

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
16 MARZO, 8.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

L'immagine qui sopra ormai ci accompagna dal lontano giugno 2011, un'immagine che vale più di m
Ftse Mib. L'indice si porta leggermente sopra il livello chiave dei 17.659 punti, ostacolo che nell
E certo, le leggende metropolitane continuano a circolare, stai attento Ragazzo, non investire n
E certo, le leggende metropolitane continuano a circolare, stai attento Ragazzo, non investire n
Su tutti i sottostanti sensibile diminuzione dei future ed aumento della componente put a sostegno d
Forse sono veramente poche le certezze che possiamo avere in questo contesto di mercato. Ma una
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. Oggi cauto dopo aver solo sfiorato ieri la resistenza collocata a 17.659 punti, livello ch
Nelle ultime due giornate di borsa Sp è stato l'unico sottostante a rientrare nell'area di indiffer
Ieri sono andato a rivedermi le oltre 150 slide in una memorabile conferenza privata tenuta sugl