SP500

Scritto il alle 13:16 da Roberto Semprini

La rottura dei minimi della congestione evidenziata nel grafico n.1 ha una proiezione verso la parte bassa dove sono stati fatti i minimi di agosto ( lo dicevo nel 3d che ogni tanto aggiorno quando ci si trova di fronte ad eventi importanti )  pero’ sappiamo bene che il mercato difficilmente scende in verticale ma esegue degli swing che possono essere sfruttati nel trading intraday , specialmente ora che la volatilità si è alzata. Chiaramente occorre allargare gli stop loss ( non si possono avere la botte piena e la moglie ubriaca ) perchè gli swing intraday sono ampi in quanto approcciano i livelli di supporto e di resistenza ( rilevati graficamente e dall’insieme dei volumi sviluppati) abbastanza distanziati tra loro. Nel grafico sono evidenziate le zone in cui vi sono state distribuzioni e accumuli e ritengo ancora plausibile che siamo in seno ad una correzione e non ad un cambio di tendenza. Ora la situazione è pero’ compromessa e sembra che i prezzi siano destinati al loro target finale poichè anche il 61.8% di fibo è stato perso ( con la rottura dei 1960 dove i prezzi erano rimbalzati venerdi per il suo ritest ). Chiaramente i minimi evidenziati nel secondo grafico fatti in agosto e settembre sono i migliori per approcciare il mercato con poco rischio per stoppare tutto sotto 1845 ( eventualità a cui attribuisco molte meno possibilità di quelle di un rimbalzo dai minimi della congestione di accumulo ). Livelli importanti nel breve ( grafici e di volumi ) di supporto sono 1906/1910  , 1901  poi 1890, 1860/1865 , resistenze 1930/1932 e 1943/45 poi il 1964 testato ieri in pull back sul 61.8% rotto nel ribasso.

 

 

oggi sp 500

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
SP500, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Analisi Tecnica Andiamo a chiudere il piccolo gap a 19660 e riprendiamom a scendere andando a testa
Stoxx Giornaliero Buona domenica a tutti, l’indice di riferimento europeo lascia invariata
DJI Giornaliero Buongiorno, finalmente abbiamo degli elementi nuovi che riguardano lo storico
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Il rating per l’Italia è cambiato per Moody’s. Restiamo però investment grade e l’outloo
Lasciamo da parte la complicata situazione italiana e chiediamo all'analisi intermarket un aiuto
Nel post di prima abbiamo parlato della grande sfida che vede di fronte il governo italiano, le
Il mondo del lavoro sta cambiando rapidamente e ci si interroga sempre di più su come sarà in futu
Ftse Mib: indice sotto pressione rompe 19.000 e punta 18.700 punti, livello chiave per l'indice ital
Mentre stiamo discutendo di “manine” e di contrasti all’interno della coalizione giallover