Opzioni e Swindle Trading: Eurostoxx50

Scritto il alle 6:57 da Bruno Nappini

Procediamo dunque a dettagliare una operatività in Swindle aperta il 23 gennaio.

Innanzitutto dovevamo calcolare quali erano i livelli di prezzo da monitorare.
Per il calcolo del range di volatilità abbiamo utilizzato la volatilità implicita delle opzioni near atm ed abbiamo assunto come livello market neutral il pvp cumulato a 90 giorni.
Al rialzo avevamo area 3365-3419 ed al ribasso 2717-2663.
In pratica quelle erano le zone adatte per assumere posizioni corte di vega e lunghe di delta.
Il mercato non si è fatto attendere ed ha messo a segno una serie impressionante di nuovi massimi nel mese di gennaio fino ad arrivare al giorno 23 gennaio dove ha toccato preciso il range calcolato e segnando come min/max 3344/3410.
L’occasione era particolarmente ghiotta: i prezzi, oltre ad essere arrivati al livello calcolato, avevano rotto anche la 2° deviazione standard giornaliera provocando l’impennata dello skew di volatilità sulla chain delle opzioni per l’effetto vomma.
Questa era una perfetta opportunità di ingresso in ratio spread sfruttando il vega iper prezzato delle otm ed il delta delle atm.
livelli di probability

skew

Sotto è graficata la posizione in ratio spread che ne è uscita fuori:
ad un primo acquisto atm di una call marzo/3400 è seguita la vendita delle call otm.
La prima vendita ha riguardato la call marzo/3500 necessaria per creare uno spread a debito dal costo di circa 460 euro.
La seconda vendita invece è stata fatta utilizzando la call marzo/3600 al solo scopo di ammortizzare il costo del precedente spread ed andando a formare una classica posizione di ratio spread o ladder.
Questo è ciò che si intende quando si parla di vendere il vega comprando il delta in condizioni di alto vomma.
payoff

Una volta aperta una posizione in ratio i parametri più importanti da monitorare per la gestione del rischio sono il delta ed il gamma.
Normalmente il calo di vega che hanno le opzioni otm dopo un corposo movimento sulle deviazioni standard permette un discreto spazio di manovra riducendo la forza del gamma e di conseguenza al delta.
Proteggere o mitigare il delta di queste posizioni non è particolarmente difficile sopratutto perchè basta una semplice mossa per passare da un ratio spread ad una butterfly, ad uno spread a debito o ad un iron condor, ovvero a figure chiuse.
Un parametro molto semplice da tenere sott’occhio sarà il delta della prima opzione venduta, quella più vicina alla comprata.
Quando il delta di questa opzione raggiunge il delta dell’opzione comprata al momento della messa a mercato è opportuno modificare l’esposizione al rischio.
Ad esempio: fissato che il delta della call 3400 acquistata al momento dell’entrata a mercato era 0.5 ed che il delta della call 3500 era 0.2 il primo paramentro da tenere sotto controllo sarà l’aumento di delta della call 3500 venduta. Se tale delta dovesse arrivare ad essere uguale o maggiore di 0.5 questo sarà il nostro primo campanello d’allarme per una corretta gestione del rischio
Delta

gamma

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Opzioni e Swindle Trading: Eurostoxx50, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Un paio di giorni fa ho scritto che ci sarebbe stato un nuovo attacco al nostro Paese, che lo sp
Avvio oscillante per il Ftse Mib che dopo qualche minuto in territorio positivo ora si muove sotto 2
La strada è segnata da tempo, ve ne parliamo da non so quanto, e la volontà del sistema è sem
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
<a href="http://intermarketandmore.finanza.com/files/2014/11/wall-street-fear-index-e141514129518
Dopo un fine settimana passato al lavoro, per preparare la nuova veste di Iceberfinanza, ora un
Guest post: Trading Room #315. Le difficoltà del mercato sono note, ma la tendenza suggerisce un
Ftse Mib: il quadro grafico dell’indice italiano rimane pressoché uguale a quello della scorsa se
Che cosa accadrebbe se tutto ad un tratto il computer smettesse di funzionare? E se lo smartphon
La COVIP ha avviato una pubblica consultazione per consentire ai fondi pensione di adeguarsi all